Pedullà: “Per Kalinic si può rinviare a giugno, ma domani lo terrei in panchina. E i portieri viola…”

"Non ci sono novità su Badelj. Il rinnovo di Gonzalo è un vicolo cieco"

0
277

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “La situazione di Kalinic è molto complicata. Domani io partirei con lui dalla panchina e Babacar titolare. Per la partita di domenica la strada è ancora lunga, dobbiamo aspettare cosa accadrà nei prossimi giorni. Non è detto però che si decida oggi, domani o dopodomani. Non è detto che tutto possa finire in questa settimana. E’ una cosa rinviabile a giugno“.

Prosegue spendendo alcune parole sul direttore generale dell’area tecnica Pantaleo Corvino: “Corvino è il numero uno del silenzio calcistico, fai fatica a strappargli qualcosa sul mercato”.

Passa poi ad analizzare la situazione dei portieri in casa Fiorentina: “Un po’ per Dragowski, un po’ per altri motivi, c’è voglia di prendere un nuovo portiere. Le qualità del polacco non si discutono, ma sarà mandato a giocare e Sportiello può essere un’alternativa”.

Conclude sulla questione legata a Badelj e sul rinnovo di Gonzalo: “Al momento non ci sono novità su Badelj e sul contratto di Gonzalo. In questo caso è un vicolo cieco, una strada di non ritorno. Marin? In questo momento non è una priorità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.