15 Maggio 2021 · 12:54
17.7 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: NON BASTA SUPER VLAHOVIC, FOLLIA RIBERY, CACERES IN SOFFERENZA

Le pagelle dei giocatori viola dopo la gara contro il Genoa

Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©

Queste le pagelle dei giocatori della Fiorentina al termine della trasferta sul campo del Genoa:

DRAGOWSKI: 6, non ha colpe sul vantaggio genoano, rispetto alle precedenti gare meglio nelle uscite.

MILENKOVIC: 6, sfiora il gol al 12’ di testa dove forse poteva fare meglio così come, sul capovolgimento di fronte nel fare la diagonale su Destro che batte a rete. Solido nella ripresa.

PEZZELLA: 6, in completo ritardo sul vantaggio genoano, buona la sua chiusura al 30’, cresce nel secondo tempo ma non “ruba l’occhio” fino al minuto 86 quando sbatta la strada a Zajc con una chiusura importantissima.

QUARTA: 5.5, si fa sorprendere alle spalle da Scamacca che trova Destro al centro per il gol, elegante nelle proiezioni offensive, ma l’errore pesa.

CACERES: 5, subisce tanto la rapidità di Zappacosta nel primo tempo, al 18’ “buca” una ghiotta occasione al volo.(Dal 70’ BIRAGHI: 5, non da la spinta sperata).

BONAVENTURA: 6.5, tanta la sua qualità di palleggio vista oggi. (Dal 70’ EYSSERIC: 5, sicuramente un passo indietro rispetto alle ultime partite, rischia il rigore su Zappacosta nel finale).

PULGAR: 5.5, al 30’ perde un sanguinosissimo pallone che lancia Zappacosta in campo aperto, non lo si ricorda per altro.

CASTROVILLI: 6.5, suo l’assist per il gol di Vlahovic, tenta una “cilena” a fine primo tempo ma termina a lato. Cala un po’ nella rirpresa (Dal 82’ CALLEJON: s.v.).

VENUTI: 6, spostato a destra per contenere Zappacosta che nel primo tempo crea molti problemi, lui appare più solido di Caceres. (Dal 88’ AMRABAT: s.v.).

RIBERY: 4, primo tempo soporifero. Compie un’ingenuità colossale quando al 51’ si fa espellere per grave fallo di gioco su Zappacosta.

VLAHOVIC: 7, trova il pareggio al 23’ girandosi in un fazzoletto e trafiggendo Perin sul palo lungo con un gran gol, il suo tredicesimo in campionato. Nel secondo tempo complice l’inferiorità numerica, predica nel deserto ma non molla mai. (Dal 88’ KOUAME: s.v.).

IACHINI: 6, la Fiorentina subisce gol alla prima sortita offensiva genoana con una difesa apparsa quanto meno disattenta, la squadra reagisce e trova il pareggio con Vlahovic nell’unica sfera avuta a disposizione nel primo tempo. Nella ripresa dopo l’espulsione di Ribery la squadra crea qualche situazione offensiva più però comincia ad arretrare il suo baricentro, Vlahovic si ritrova ad essere isolato ma fondamentalmente era quasi inevitabile, la squadra conquista un buon punto.

Gabriele Caldieron

LEGGI ANCHE: La Fiorentina resta in 10 contro il Genoa. Espulso Ribery per il fallo su Zappacosta

La Fiorentina resta in 10 contro il Genoa. Espulso Ribery per il fallo su Zappacosta

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Gazzetta: “Commisso sbaglia tutte le scelte e dà la colpa alla stampa. Nel calcio contano i risultati”

Questo quello che scrive il direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Di Caro, per commentare le parole di Rocco Commisso ieri in conferenza stampa “Maurizio...

Cecchi Gori contro Commisso: “Le parole su Firenze mi fanno male. E lo dico io che ne ho subite tante”

L’ex patron della Fiorentina Vittorio Cecchi Gori ha parlato a La Nazione, queste le sue parole: “Le parole di Commisso su Firenze? Queste parole sulla...

CALENDARIO