Niente gol presi da qualcosa come 425 minuti. Un muro viola. Letteralmente. La Fiorentina è riuscita ad erigerlo dopo un periodo di sbandamento iniziale e, mattoncino dopo mattoncino, si è formata una barriera invalicabile. Al punto che la porta è inviolata da 4 gare, mentre i goal subiti nelle ultime 6 partite sono soltanto due. Nessuno ha fatto meglio in serie A, nell’ultimo mese di campionato. Sintomi di una crescita progressiva ed inesorabile, di reparto in reparto, sotto la regia di Stefano Pioli.

Comments

comments