Vincenzo Montella nel dopo partita di Cagliari, si è soffermato molto nel spiegare la disfatta della sua Fiorentina. Questo il passaggio più importante delle sue parole:

“Non siamo stati all’altezza dell’impegno oggi. C’è poco da dire. Ho un bruciore allo stomaco, io e non solo io, e dobbiamo ricordarci questa sensazione non gradevole tutti insieme, per imparare a vincere e capire cosa ci è mancato oggi”.

“Noi in difficoltà fisica? Andiamo piano con i giudizi, abbiamo finito bene la partita da questo punto di vista. Noi non siamo stati all’altezza del nostro avversario e loro hanno giocato meglio. In tanti ci siamo vergognati, sicuramente da qui ripartiamo e questa brutta caduta ci farà capire tante cose per crescere e migliorare“.