Maran bestemmia in diretta, squalificato per un turno dalla prova tv

Il tecnico del Chievo Verona è stata punito per la sua frase in diretta tv

Rolando Maran è stato squalificato per un giornata dal Giudice Sportivo dopo Chievo-Lazio. E dal sito ufficiale della Lega Serie A si apprendono le motivazioni del provvedimento: “…il Sig. Rolando Maran, allenatore del Chievo Verona, dopo la segnatura di un gol da parte della squadra avversaria, imprecando senza rivolgersi ad alcuno dei presenti, veniva, tuttavia, chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva espressione blasfema, articolata in due locuzioni, individuabili dal labiale senza margini di ragionevole dubbio…tale comportamento deve essere comunque sanzionato ai sensi dell’art. 19, comma 3bis, lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva”. Una bestemmia ripresa dalle telecamere, ecco il perché della squalifica dell’allenatore del Chievo.

 
Alfredopedullà.com

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments