Maccarone di rigore: l’Empoli supera il Palermo (1-0) e fa un passo da gigante nella corsa salvezza

Maccarone conquista e trasforma il rigore della vittoria. Ora l'Empoli è a +7 sulla zona retrocessione

0
141

Le parole di Zamparini (“Abbiamo un 30% di possibilità di salvarci”) sono state profetiche anche se, alla luce della sconfitta di oggi, forse le speranze dei rosanero di permanere in Serie A si sono sensibilmente ridotte.

Doveva essere decisiva Empoli-Palermo ed infatti lo è stata. Certo non spettacolare, come era lecito attendersi, ma quantomeno risolutiva per quanto riguarda il destino di due delle quattro squadre immischiate nella corsa salvezza. Infatti, se per i toscani la vittoria nell’anticipo delle 18 (sancita da un calcio di rigore conquistato e trasformato da Maccarone al 78′) rappresenta una vera e propria boccata d’ossigeno oltre che una provvidenziale assicurazione sulla vita da qui al termine della stagione, visto che i 7 punti che separano l’Empoli dalla zona retrocessione non possono che essere un bottino di cui andare fieri in quel minicampionato nel quale tutti procedono ad andamento lento, il discorso è diverso per la compagine guidata da Eugenio Corini (espulso per proteste nel concitato finale del “Castellani”).

L’ennesima occasione sprecata dopo il pareggio casalingo contro il Pescara. Un altro scontro diretto gettato alle ortiche che potrebbe così condannare, con tutto il girone di ritorno ancora da giocare, la squadra di Zamparini; sopratutto perchè le occasioni per rifarsi, almeno contro squadre che fin qui hanno mostrato un’altra caratura rispetto al Palermo, certo non abbonderanno…

Gianmarco Biagioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.