Il Corriere Fiorentino questa mattina in edicola riporta che ieri, alla ripresa degli allenamenti, Pioli ha parlato alla squadra e si sia trattenuto particolarmente con il direttore generale Corvino. La linea è chiara. Analizzare e correggere gli errori ma non esagerare con il “mea culpa” e pensare subito alla Roma. Ed è anche per questo che la società non ha in nessun modo messo in discussione una decisione già presa prima della trasferta in Calabria. E cioè aprire i cancelli dello stadio Franchi per la festività di domani, 1 novembre. Dalle 14,30 è previsto l’allenamento a porte aperte. Un piccolo aiuto in più per questa imprevedibile Fiorentina.