Secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, numeri record per la Fiorentina, che nell’ultimo bilancio ha presentato un utile netto di 35,57 milioni di euro. Un risultato mai raggiunto durante la gestione della famiglia Della Valle. La cessione dei giocatori è diventata una scelta strategica per raggiungere la sostenibilità dell’intera azienda. Operazioni in uscita come quelle di Bernardeschi, Vecino e Kalinic sono finalizzate non solo ad alleggerire i costi gestionali, ma anche ad un progetto di ringiovanimento della rosa. Analizzando il bilancio 2017, il dato del fatturato netto pari a 90,24 milioni, pure essendo positivo, è comunque inferiore di oltre 7 milioni rispetto a quanto raggiunto negli anni precedenti. Ricavi della gare sono diminuiti di 1,04 milioni, mentre sono in crescita i ricavi da sponsorizzazioni varie.

Comments

comments