Il closing (o presunto tale) è senza dubbio l’argomento che maggiormente sta tenendo banco in casa Milan nelle ultime settimane. Tuttavia, in attesa dell’atto conclusivo che sancirebbe il definitivo passaggio di proprietà da Silvio Berlusconi ai cinesi, c’è un futuro (neanche troppo lontano) da programmare.

Quindi, in attesa di sapere a chi la nuova dirigenza affiderà la gestione dell’area tecnica, il controllo delle operazioni resta, almeno momentaneamente, nelle mani di Adriano Galliani. Pare infatti che l’attuale amministratore delegato del Milan, nel caso in cui dovesse continuare ancora ad esercitare le sue funzioni, punterebbe tutto su due pilastri della Fiorentina: ossia il difensore Gonzalo Rodriguez ed il centrmpista Milan Badelj.

Tuttavia lo scenario cambierebbe radicalmente se le trattative per il closing dovessero andare a buon fine. In tal caso infatti i rossoneri andrebbero all’assalto di Musacchio – che stando alle indiscrezioni dovrebbe già essere stato bloccato – e Kolasinac. Altri obiettivi, secondo quanto riportato dal QS, sarebbero Fabregas per il centrocampo e Keita Balde per il reparto offensivo.

Comments

comments