17 Giugno 2021 · 20:23
30.3 C
Firenze

La Fiorentina censura uno striscione ironico senza offese perché contro i Della Valle. Ecco cosa è successo

Domenica contro il Verona il Viola Club Viesseux avrebbe dovuto esporre in Curva Ferrovia questo striscione “Allora seguitate! Ma quand’è che ci liberate?” striscione ironico e senza offese diretto alla famiglia Della Valle. Non per il Gos, l’organismo che da il via libera agli striscioni da far entrare o meno allo stadio” che ha ritenuto lo striscione ironico e sgradito alla proprietà della Fiorentina.

Il presidente del Viola Club Leonardo Giani ha raccontato a Radio Bruno la questione, queste le sue parole: “E’ ovvio che le offese non son mai ben accette ma quando si tratta di semplice goliardia e ironia, tipica del pubblico fiorentino, forse si poteva esser anche meno rigidi…”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Fiorentina contatta Liverani come possibile successore di Gattuso. Fonseca in pole

Prosegue la ricerca dell'erede di Gennaro Gattuso per la Fiorentina. Se da una parte l'ipotesi Paulo Fonseca è concreta ma al momento non totalmente...

Pedullà: “Gattuso sta tornando in Spagna. Può trasferirsi a Londra”

Rino Gattuso sta tornando in Spagna dopo la risoluzione del contratto con la società viola. In questo momento il Tottenham ha naufragato la trattativa...

CALENDARIO