25 Febbraio 2024 · Ultimo aggiornamento: 22:21

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Juventus ancora nei guai, la Procura di Roma ha trovato altri elementi del falso in bilancio
News

Juventus ancora nei guai, la Procura di Roma ha trovato altri elementi del falso in bilancio

Redazione

8 Dicembre · 21:25

Aggiornamento: 8 Dicembre 2023 · 21:28

Condividi:

Gli inquirenti tornano a bussare alle porte della Juventus. Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, gli investigatori hanno richiesto alla società bianconera di mettere a disposizione i bilanci degli ultimi anni, in modo tale da verificare alcune sospette manipolazioni contabili. L’inchiesta allargherebbe le possibilità sull’accusa (già aperta) di falso in bilancio, portando così a nuove evoluzioni delle indagini. La Procura di Torino sta esaminando i fascicoli, insieme alla nuova documentazione relativa ai bilanci approvati il 30 giugno 2022.

Il procuratore aggiunto Giuseppe Cascini e il sostituto Lorenzo Del Giudice stanno provando a individuare eventuali altre irregolarità, inclusa la falsa comunicazione al mercato. L’indagine, ricordiamo, è di competenza dei magistrati romani, in quanto la società bianconera si è rivolta alla piattaforma Sdir con sede nella capitale, autorizzata dalla Consob. I magistrati, tuttavia, hanno assicurato alla Juventus che lavoreranno con la massima celerità, in modo tale da risolvere la delicata situazione nel più breve tempo possibile e limitare le conseguenze sulla gestione del club. Gli avvocati della Vecchia Signora, nel frattempo, si sono già incontrati con il PM e nuovi incontri seguiranno nelle prossime settimane (incluso uno il prossimo 20 dicembre).

In attesa di scoprire le prossime evoluzioni della vicenda in casa bianconera, anche altre due società di A sono finite sotto l’occhio del nucleo della Finanza per presunti giochi contabili, compresi tra il 2017 e il 2021. Trattasi di Roma e Lazio, ora sotto indagine della Procura. La prossima mossa spetterà agli inquirenti, che presto depositeranno la loro informativa in merito alla vicenda. Lo scrive Calciomercato.com

LE PAROLE DELL’ALLENATORE DELL’ANGOLA

All. Angola: “Nzola? Timido ma gol di rabbia. Sa che può essere convocato in Nazionale per la Coppa d’Africa”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio