19 Gennaio 2022 · 09:37
3.8 C
Firenze

Inter-Fiorentina 4-3, Vlahovic disastroso sbaglia un gol davanti a Handanovic

La Fiorentina perde a San Siro 4-3 e rimane a 3 punti in classifica.

Nel primo tempo la Fiorentina segna al 3′ con Kouame su assist di Bonaventura. Al 6′ ammonito il centrocampista dell’Inter Barella per aver dato volontariamente un pestone a Ribery. Al 18′ non è stato concesso un rigore all’Inter precedente assegnato e rivisto al VAR per un contatto tra Caceres e Martinez in area di rigore. Al 32′ l’arbitro Calvarese estrae il cartellino giallo al difensore viola Ceccherini per un intervento pericoloso in scivolata sull’attaccante neroazzurro Lautaro Martinez. Al 47′ l’Inter pareggia con Martinez in contropiede a causa di una palla persa dalla viola. Al 52′ autogol del difensore viola Ceccherini per un errore di Amrabat in fase difensiva. Al 56′ del secondo tempo la Fiorentina pareggia con il gol di Castrovilli.

Al 62′ esce Bonaventura ed entra Borja Valero, fuori Kouame e dentro Vlahovic. Al 63′ la Fiorentina torna in vantaggio con un bel gol di Federico Chiesa. Al 65′ Conte sostituisce Eriksen per far entrare Sensi e mette Hakimi per Young. Al 69′ esce Chiesa per Pol Lirola. Al 72′ il serbo Vlahovic conclude alto. Al 75′ l’Inter inserisce Nainggolan per Barella e Brozovic per Vidal. Al 78′ Conte toglie anche Perisic tornato dal prestito al Bayern Monaco e fa entrare Sanchez. Al 80′ Vlahovic sciupa un occasione d’oro davanti al portiere Handanovic. Sbaglia il possibile 2-4. Al 87′ pareggia Lukaku e al 89′ D’Ambrosio porta in vantaggio l’Inter.

Di Chiara Cianferoni

 

LEGGI: LA FIORENTINA TORNA IN VANTAGGIO CON CHIESA

Al 63′ la Fiorentina ritorna in vantaggio grazie a Chiesa. È 3-2 Viola a San Siro

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO