La migliore garanzia per una crescita tranquilla in campo e fuori arriva direttamente dalla sua famiglia. Chiesa senior ha sempre parlato con i gol sul campo e mal volentieri di se stesso. Figuriamoci se gli scappa detto che in casa Chiesa sta nascendo un altro campione. Anzi no, perché papà e mamma Chiesa sanno che di campioni in casa ne hanno tre (i figli). E tutti sullo stesso piano. Se poi uno di questi stia diventando indispensabile per la Pioli e pronto per la nazionale maggiore, a loro poco importa. O meglio, importa se tutto questo va di pari passo con la soddisfazione di Federico.

L’importante è che sia contento lui, hanno sempre ripetuto, il resto è di contorno. La Fiorentina registra e tiene a mente, ben sapendo che dovrà fare uno sforzo supplementare per tenersi stretto il ragazzo, già nelle mire del Napoli. Avversario anche questo pericoloso. I viola sono avvisati. Qui si gioca la partita più importante, con il contratto che scadrà nel 2021. Ma blindarlo diventa una priorità, soprattutto adesso che è diventato il giovanissimo idolo di Firenze.

La Nazione

 

Comments

comments