20 Gennaio 2021 · 11:28
5 C
Firenze

Il momento è arrivato! I piccoli nati di Firenze avranno in regalo gadget della Fiorentina

Firenze, 22 maggio 2020 – E’ arrivato il momento! A partire da oggi, dopo tanta attesa, le famiglie di Firenze che si sono ingrandite dall’inizio del 2020 con l’arrivo di un bebè possono finalmente ritirare il proprio Welcome Baby Pack, il regalo di benvenuto al mondo fortemente voluto dal Presidente Rocco Commisso.

L’iniziativa avviata a inizio anno era stata bloccata a causa dell’emergenza sanitaria ma adesso la Fiorentina è pronta a ripartire ed accogliere ufficialmente i piccoli fiorentini con un pensiero tutto viola pensato per i neonati e loro famiglie.

Il Welcome Baby Pack racchiude in una confezione speciale alcuni prodotti utili alla prima infanzia tutti rigorosamente brandizzati Fiorentina: un body in cotone, un ciuccio, un bavaglino, un biberon, un doudou e un set per conservare l’impronta del proprio piccolo.

Ricevere questo particolare dono è semplicissimo: la famiglia di ogni piccolo nato da gennaio 2020 nell’area fiorentina (Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Ospedale Nuovo San Giovanni Di Dio, l’Ospedale Santa Maria Annunziata a Bagno a Ripoli e il Nuovo Ospedale del Mugello) può richiederlo online iscrivendosi sul www.fiorentinababy.it e inserendo i dati del bebè.

A partire dal 22 maggio, grazie alla collaborazione con Sport Media Group – partner commerciale del Progetto InViola, il piccolo kit di benvenuto può essere ritirato presso i Punti InViola aderenti all’iniziativa esibendo il codice a barre fornito dal portale al termine della registrazione.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Carnasciali: “La Fiorentina si è lasciata andare. La società deve intervenire, dei volti vorrebbero essere altrove”

«Dopo aver subito il 2-0, la Fiorentina si è lasciata andare: è un problema di personalità e di carattere, non si molla mai così...

Corriere Fiorentino, Prandelli non ha ricevuto nessun ultimatum ma serve cambiare passo

La gara di sabato sera contro il Crotone non sarà un’ultima spiaggia, e d’altronde Cesare Prandelli non ha ricevuto nessun ultimatum, ma sono i...

CALENDARIO