20 Settembre 2020 · 19:27
25.9 C
Firenze

Il Genoa vince 0-3 a Bologna e inguaia la Fiorentina, adesso la serie B è a soli 3 punti. Il racconto della partita

Si è da poco conclusa la sfida fra Bologna e Genoa. Successo esterno del Grifone, che si è imposto 3-0 grazie alle reti di Soumaoro, Sanabria e Criscito.

Con Sinisa Mihajlovic in panchina, il Bologna si schiera con il 4-2-3-1: solita coppia difensiva Bani-Danilo, Poli e Schouten davanti alla retroguardia a fare filtro, Palacio riferimento offensivo con il terzetto di trequartisti formato da Orsolini, Svanberg e Barrow. Nel 3-5-2 rossoblù di Davide Nicola, invece, il tandem offensivo è formato da Pandev e Sanabria. Sugli esterni spingono Ankersen e Criscito, nel terzetto dietro tra Biraschi e Masiello c’è Soumaoro.

La squadra di Mihajlovic tiene subito in mano il pallino del gioco e prova a far male sfruttando le corsie esterne grazie alla velocità e all’estro di Barrow e Orsolini. I padroni di casa giocane bene e strappano appaluasi, ma non riescono a trovare la via del gol. Anzi, l’occasione più ghiotta è per il Genoa, con Sanabria che impatta il pallone sul calcio d’angolo battuto da Sturaro. Skorupski, con una super parata, tiene i suoi in partita. A pochi minuti dalla mezz’ora, il Genoa, un po’ a sorpresa, passa in vantaggio. Azione insisita del Genoa, con Radovanovic che trova Masiello in area di rigore: il difensore calcia forte in mezzo e trova la deviazione vincente di Soumaoro. Nell’azione, però, grave l’errore di Danilo, che tiene tutti in gioco non salendo con i compagni per il fuorigioco.

Dopo il gol del Genoa, il Bologna resta in 10 uomini. Brutto fallo di Schouten su Behrami, inizialmente l’arbitro Massa mostra il giallo al centrocampista del Bologna, poi, dopo aver rivisto l’intervento al VAR, cambia decisione e manda l’olandese sotto la doccia. A pochi minuti dal termine del primo tempo il Genoa raddoppia. In contropiede, Sanabria prende il pallone nella sua metà campo e la porta fino nell’area di rigore del Bologna: 70 metri di corsa palla al piede, non lo ferma nessuno e trova il diagonale vincente di destro. Termina così il primo tempo, con il Genoa avanti di due gol ed in superiorità numerica.

Forte del doppio vantaggio e della superiorità numerica, il Genoa cerca di addormentare la partita nella ripresa. Squadra compatta che non lascia spazio agli attaccanti del Bologna. Il Grifone difende bene e riparte in contropiede. Per tutta la ripresa il Bologna impatta contro la difesa della squadra di Nicola, un muro invalicabile davanti a Perin.

Nel finale Denswil perde palla in area e stende Sturaro. Rigore e secondo giallo per il difensore, con il Bologna che finisce la gara in 9 uomini. Dal dischetto si presenta Criscito che non sbaglia: palla da una parte, pallone dall’altra. È l’ultimo episodio della gara, il Genoa vince 3-0 sul campo del Bologna. Questo il racconto di TMW.

In classifica questa vittoria inguaia anche la Fiorentina, adesso la squadra viola è a soli 3 punti dalla retrocessione, aspettando la partita di domani a Genova contro la Sampdoria.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Di Marzio, la Fiorentina avanza per Luca Pellegrini. Domani incontro decisivo Raiola-Juventus

La Fiorentina avanza per Luca Pellegrini. Il Genoa è avanti nella trattativa con la Juventus, ma l'entourage del giocatore nelle ultime ore sta andando avanti a trattare con...

Schira: “Il Leeds vuole Pulgar. La Fiorentina per venderlo chiede almeno 15 milioni”

"Il Leeds è interessato ad Erick Pulgar - ha scritto Nicolò Schira in un tweet -. Contatti in corso con il suo agente Fernando...

CALENDARIO