29 Novembre 2020 · 15:10
14.4 C
Firenze

Igor: “Esordio? Il giorno dopo la firma fui titolare con la Juve, un sogno. Si convive con la paura, le strade..”

Il difensore della Fiorentina Igor ha rilasciato un’intervista ai media brasiliani raccontando la situazione che si vive in Italia e parlando anche un po’ di calcio: “Qua si vive con molta apprensione, le strade sono completamente vuote. La gente sta a casa ad aspettare buone notizie, che i contagi si riducano. Io cerco di tenermi impegnato allenandomi, leggo, guardo la tv” dice Igor a Estado. “Con i miei compagni ci sentiamo poco. Il club ci ha dato un programma di allenamenti da seguire, non è facile ma cerchiamo di non perdere la forma”. L’ex Spal poi ricorda: “In viola ho avuto un inizio da sogno, il giorno dopo la mia firma ero titolare a Torino contro la Juve. Non vedo l’ora di poter tornare in campo coi miei compagni”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Il ricordo di Antognoni a DAZN: “Maradona era un amico. Riuscì a unire tutte le tifoserie”

Intervistato dai microfoni di DAZN, il dirigente della Fiorentina Antognoni ha parlato di Maradona e del suo ricordo come uomo e come calciatore: 4 gennaio...

Dragowski a Dazn: “Prandelli ha avuto poco tempo per lavorare però ha già messo qualcosa di suo”

Il portiere della Fiorentina Dragowski ha parlato ai microfoni di DAZN in occasione del prepartita di Milan Fiorentina: "Mister Prandelli ha avuto poco tempo per...

CALENDARIO