Questo è quanto scrive il sito fantagazzetta, il sito di riferimento per chi gioca al Fantacalcio. Ecco quanto scrivono su Lafont, numero uno viola:

“Ad inizio anno, così come in realtà dopo 8 giornate, la scelta di puntare su un giovanissimo portiere classe 1999 non poteva che destare curiosità. Non per questo doverosamente tramutabile in sospetto, un’eventualità che la Fiorentina ha comunque (e necessariamente) messo in conto.

Sino a questo momento non si può però dire che la scommessa sia stata completamente vinta: Alban Lafont ha alternato cose buone a cose meno buone, ma nel complesso, al netto di ciò che sarà, la bilancia pende dal lato negativo. A confermarlo, a prescindere dei singoli episodi, i numeri: la media voto del portiere Viola, la statistica cioè che non conteggia i gol subiti – e che, ad esempio, condannerebbe Marchetti e Sportiello con i loro 3,12 e 3,31 -, è di appena 5,58, la peggiore dell’intera Serie A.  

Spiegabile, ad esempio, con prestazioni come quella di ieri, pesantemente condizionate dai suoi errori. In trasferta Lafont ha preso sempre gol (peggio ha fatto solo Donnarumma, che ha preso gol in tutte le giornate di Serie A), ma quel che in questo momento sta condizionando i voti del portiere Viola sono gli errori grossolani, imperdonabili a certi livelli. Quel che manca al talentino francese sembra essere – oltre che un po’ di tecnica affinata, normale per un ragazzo di appena 19 anni – una certa tranquillità anche negli interventi più semplici, nonostante la grande serenità che provi a trasmettere anche al momento di giocare palla con i piedi, una delle indubbie qualità del portiere. Riuscirà Lafont a conquistare l’incondizionata fiducia dei propri fantallenatori?”