L’ex dirigente viola Vincenzo Guerini ha parlato a Radio Blu: “Il mondo del calcio è cambiato, oggi è difficile parlare di attaccamento alla maglia. Io sapevo tutta las tori a del club. Borja Valero ha dimostrato di avere a cuore la Fiorentina firmando un contratto lungo. Il rapporto con i tifosi? E’ venuto meno anche questo. Dopo lo 0-5 con la Juventus ricordo che nessuno della dirigenza voleva parlare in conferenza, fuggirono tutti. Presi la parola io e poi venni anche contestato. Rispetto al 2011 sono tempi diversi, allora la squadra era allo sbando. La società ha delle colpe ma a Palermo non si può perdere come è avvenuto domenica. Serve una rivoluzione, cambierei quasi tutti i giocatori”.