9 Dicembre 2021 · 02:11
6.7 C
Firenze

Gazzetta, tamponi ogni 8 giorni e non più 4? La FIGC spera in una risposta positiva dal Cts

Si lavora alla riduzione dei tamponi nel mondo del calcio

Il caso stadi mette in ombra l’altra vertenza della vigilia di campionato: la riduzione dei tamponi. La Federcalcio si augura che possa arrivare nei prossimi giorni una risposta positiva da parte del Cts. Si tratta di una sola richiesta: effettuare il test molecolare, particolarmente invasivo, ogni otto e non più ogni quattro giorni. La richiesta riguarda il protocollo di tutto il calcio professionistico (quello dilettantistico è diverso) adottato però in queste settimane di ripartenza anche dal campionato femminile. Il problema non è solo l’invasività di esami così ripetuti, ma anche la sostenibilità economica di queste regole. Martedì scorso, è stato proprio Giuseppe Pierro, capo del dipartimento Sport del ministero di Spadafora, a chiedere al Cts una risposta positiva anche in base a un calendario meno affollato di partite. Si potrebbe anche prendere in considerazione l’utilizzo di altri tipi di esami, per esempio i test sierologici (che ora vengono effettuati ogni 14 giorni). Quanto al resto del protocollo, con la quarantena soft, tutto rimane come prima. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

GAZZETTA, MILAN SU MILENKOVIC MA C’È DISTANZA TRA DOMANDA ED OFFERTA CON LA FIORENTINA

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO