13 vittorie sulle 13 partite fin qui disputate. La bellezza di 54 reti messe a segno a fronte delle sole 4 subite. Numeri che valgono, per la Fiorentina Women’s, il primato solitario in classifica con 6 punti di vantaggio sul Brescia campione in carica. Un ruolino di marcia che già così sarebbe sufficiente e far strabuzzare gli occhi, dentro e fuori dai confini.

Infatti le prestazioni della formazione femminile della Fiorentina non sono passate inosservate neanche ai piani alti, per la precisione nei palazzi svizzeri della massima organizzazione del calcio mondiale: la Fifa. Infatti l’organo calcistico di vertice a livello globale ha deciso di rendere onore, in prima persona, alle gesta delle viola.

Questa la nota comparsa su fifa.com: “Il ruolino della Fiorentina Women’s FC fino a questo punto della stagione è impressionante: 13 partite, 13 vittorie, 39 punti e primo posto in classifica. La vittoria con la Jesina sottolinea l’attuale dominio del club che è stato fondato solo nell’estate del 2015 e che ha chiuso terzo la sua primissima stagione in Serie A“.

Tuttavia le celebrazioni per le ragazze della Fiorentina non sono terminate, poichè sono state premiate anche nel corso della cerimonia riferita al premio “Campione del Primo Tricolore“. Tale onoreficienza è stata conferita alle squadre che, al 7 gennaio (appunto giornata nazionale del Tricolore), hanno totalizzato il maggior numero di punti in classifica nelle varie discipline. Oltre alla Fiorentina Women’s sono state premiate anche la Juventus, per il calcio maschile, EA7 Emporio Armani Milano, nel basket maschile, e la Pomì Casalmaggiore, per quanto riguarda il volley femminile.

Gianmarco Biagioni