La Fiorentina si prende i 3 punti nel primo big match stagionale: Roma fatta fuori 1 a 0. Partono subito forte gli ospiti: Edin Dzeko gira a lato di testa al quarto d’ora e non riesce a capitalizzare un assist di Salah due minuti dopo, grazie all’intervento di Tata prima e Tomovic poi. La viola contiene e fatica a ripartire: alla mezz’ora il protagonista è ancora il centravanti bosniaco, che reclama un calcio di rigore dopo un contatto con Tomovic. Gli uomini di Sousa si scuotano soltanto nel finale della prima frazione, con una conclusione di Carlos Sanchez deviata in angolo, ma la Roma replica con Dzeko, ancora lui, che spara alto da interno area.

Nella ripresa la viola cambia subito ritmo: al 2′ percussione di Milic che esplode una conclusione deviata, su cui Tello arriva in offside. Al 10′ nuova chance: palla dalla sinistra per Kalinic con De Rossi che buca l’intervento, ma Manolas recupera in extremis e chiude il croato. Al 19′ primo cambio viola: fuori Tello, dentro Berna. Al 20′ occasione clamorosa: angolo con Kalinic che la schiaccia tra le braccia di Szczezny dall’interno dell’area piccola. Alla mezz’ora Sousa si gioca la doppia punta: dentro Baba per Ilicic. Poi, al 38′, ecco la pozza di luce plasmata da Badelj: bolide rasoterra che pizzica il palo alla destra di Szczesny ed entra, mandando in paradiso il Franchi. La Roma prova a reagire: angolo di Totti, testa di Dzeko alta. Il risultato non cambia più: grande vittoria per Sousa.

Comments

comments