23 Giugno 2024 · Ultimo aggiornamento: 00:21

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Ferrari: “Il Franchi? Situazione paradossale. Spesi 450 milioni e la Fiorentina non sa dove giocherà nel 2025/26”
News

Ferrari: “Il Franchi? Situazione paradossale. Spesi 450 milioni e la Fiorentina non sa dove giocherà nel 2025/26”

Redazione

11 Giugno · 16:19

Aggiornamento: 11 Giugno 2024 · 16:22

Condividi:

Il direttore generale della Fiorentina, Alessandro Ferrari, ha voluto commentare la questione stadio in Senato

Il direttore generale della Fiorentina, Alessandro Ferrari, così come l’Amministratore delegato del Bologna, Carlo Fenucci, ha parlato in Senato in occasione dell’incontro sulle prospettive di riforma del calcio italiano. In particolar modo, il dirigente viola si è così espresso in merito alla questione stadio:

“A Firenze, sul tema stadio, stiamo vivendo una situazione paradossale. Il presidente nel giugno del 2019 ha presentato un progetto per uno stadio di proprietà e la Soprintendenza ci ha bocciato il progetto presentato. Abbiamo seguito il Comune che ci ha portato su aree da bonificare e mettere a posto, ma abbiamo abbandonato tutto perché le situazioni non erano fattibili dal punto di vista sia economico, sia funzionale. Siamo andati a cercare terreni fuori Firenze e la politica locale non ci ha aiutato nel cercare soluzioni infrastrutturali, le quali servono vicino allo stadio come parcheggi o uscite autostradali. Su consiglio del Comune abbiamo ripiegato sul rifacimento dello stadio di atletica, anche se poi alla fine il Presidente della Regione ci ha detto che quello stadio non si può toccare.

Siamo finiti a conoscere il Franchi come monumento riconosciuto dal Ministero della Cultura. Il Sindaco Nardella è stato molto bravo ad ottenere i fondi per riammodernare questo monumento e renderlo funzionale. Sono arrivati cento, centoquaranta milioni, ma per tutto il progetto ne servono altri 100, che non ci sono. Il primo giugno sono partiti i lavori e il danno economico con un calo di posti da 34mila a 22mila è elevato. Non abbiamo la certezza sul dove giocheremo nella stadio della stagione 2025/26: abbiamo potuto fare solo un anno di convenzione perché anche il Comune non aveva certezza sulla fine dei lavori. Abbiamo inviato anche una lettera al Comune. Questo che succede ad un imprenditore che mette circa 450 milioni tra Fiorentina, Viola Park e spese di gestione e si è trovato in difficoltà riguardo alle strutture. Le regole e la trasparenza sono sempre state fondamentali per noi da quando abbiamo iniziato. Devono essere regole che non cambiano nelle competizioni e ben venga un controllo più puntuale e sicuro. In ultimo il discorso dei giovani per noi è importantissimo e vedere le difficoltà per i giovani in Italia è un dolore per tutti”.

 

1 commento su “Ferrari: “Il Franchi? Situazione paradossale. Spesi 450 milioni e la Fiorentina non sa dove giocherà nel 2025/26””

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio