30 Luglio 2021 · 19:21
33.9 C
Firenze

Feltri: “Ribery un burlone supereroe. A Marsiglia arrivò allo stadio in trattore..”

Sulle pagine di Tuttosport si legge un’intervista al noto giornalista Vittoria Feltri, tifosi, tra le altre, della Fiorentina. Queste le sue parole sul numero 7 della Fiorentina Franck Ribery:

Ribery appartiene a una speciale categoria di supereroi.Sono simboli universali, per ogni vita e per ogni mestiere, e hanno un ruolo nobile nella storia del calcio: trasformano un’attività ginnica anche un po’ troglodita in un grande sport, che somiglia alla vita, la interpreta e per alcuni perfino la redime, senza fare regali. Questi atleti rinascono ogni giorno, senza cancellare niente della loro origine né della loro fallibilità. Io quando lo vedo giocare, vedo una grandezza creata e non ereditata, vorrei che la serie A fosse più all’altezza di quelli come lui, che ce ne fosse uno per squadra e andasse in giro a insegnare che il talento è un frutto che quando ti capita va spremuto, non importa da dove vieni, e chi non lo fa andrebbe mandato in galera”. 

E continua:

“Si fatica a crederlo, ma Ribery è anche un burlone. Sempre sul filo del pericolo, naturalmente. Arrivava in pigiama e ciabatte agli allenamenti dicendo che “così faceva prima”, rubava le chiavi della macchina ai compagni e cambiava loro di posto ai parcheggi, una volta all’Olympique Marsiglia arrivò dentro lo stadio su un trattore”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Da Terni, la Fiorentina fa muro per Terzic: è incedibile. Sarà l’alternativa a Biraghi

La Fiorentina alza il muro per Aleksa Terzic. Il terzino classe '99 è ritenuto incedibile

Bianco: “Spero di essere confermato da Italiano: sarebbe una grande soddisfazione. Lavorerò duro per riuscirci”

Le parole di Alessandro Bianco nel post partita di Fiorentina-Virtus Vecomp

CALENDARIO