23 Luglio 2021 · 20:23
31.4 C
Firenze

Fantacalcio, Fiorentina in piena emergenza: out anche Ribery! Out Koulibaly positivo al Covid-19

Avete dubbi su chi schierare della vostra Fantasquadra? Ci pensiamo noi! Le analisi e i consigli per portarvi alla vittoria

FIORENTINA – INTER
Venerdì 5 Febbraio ore 20.45

FIORENTINA

Piove sul bagnato in casa Viola: non ci saranno sicuramente Milenkovic e Castrovilli a causa della squalifica rimediata contro il Torino, ma potrebbe mancare anche Ribery per un problema fisico che lo ha fermato nella giornata di ieri (stamani ci sarà il test decisivo per vedere se il francese scenderà in campo). In difesa Martinez Quarta convince più dei compagni di reparto, soprattutto di Pezzella che è in evidente calo. Si all’ex Biraghi sull’out di sinistra. Che momento per Giacomo Bonaventura! Grande gol con il Crotone e una combinazione da manuale del calcio con Ribery contro il Torino, può bastare come biglietto di presentazione? Eysseric potrebbe prendere il posto di Ribery, potrebbe essere una sorpresa o un azzardo inutile, il trequartista di origine francese è una carta indecifrabile. Si a Vlahovic e, per questa volta, anche a Kouamè. Kokorin non è ancora pronto, parole di Prandelli.

INTER

Non ci sarà turnover in casa Inter. Spazio ai tre centrali titolari: De Vrij-Bastoni-Skriniar. Achraf Hakimi può spezzare gli equilibri della partita in ogni momento con la sua velocità, convince molto di più di Perisic. Vidal avrà voglia di riscatto e, quest’anno, ha già colpito in Coppa Italia al Franchi. Si all’instancabile Barella, uomo in più dei nerazzurri. Possibile staffetta fra Lautaro e Alexis Sanchez: schierateli entrambi. Lukaku non si mette mai in discussione, si schiera sempre.

Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©

ATALANTA – TORINO
Sabato 6 Febbraio ore 15.00

ATALANTA

L’Atalanta vorrà riscattare la sconfitta rimediata la scorsa settimana contro la Lazio. Romero convince più di Toloi e Djimsiti. Emergenza sulle fasce: Hateboer e Maehle alle prese con problemi fisici, al loro posto potrebbe giocare Ruggeri. C’è Gosens e non si mette mai in discussione. Via libera a De Roon e Freuler. Attenzione al rientro di Pasalic, si può schierare coprendosi. Kovalenko è appena arrivato, a meno di sorprese (cosa a cui ci ha abituato Gasperini) dovrebbe spuntarla Pessina a discapito di Miranchuk e Malivoskyi. Josip Ilicic imprescindibile, quando vede i granata si scatena. Zapata e Muriel a prescindere dal minutaggio che li verrà concesso.

TORINO

Ampiamente sconsigliati i centrali granata, con la corazzata bergamasca meglio non scherzare. Si possono lanciare, invece, Ansaldi e Singo a causa dell’emergenza in casa Atalanta sulle fasce. Nicola sta pensando a lanciare dal primo minuto il nuovo arrivato Mandragora, ma non convince, così come Rincon. Lukic potrebbe essere pericoloso con i suoi inserimenti nonostante la partita non sia delle più facili. Verdi possibile sorpresa. L’anima del Torino (lato calcistico) è il Gallo Andrea Belotti. Sanabria ai box, quindi spazio, senza alcun dubbio, a Zaza (ma attenzione a puntarci!).

SASSUOLO – SPEZIA
Sabato 6 Febbraio ore 15.00

SASSUOLO 

Muldur si sta imponendo a suon di buone prestazioni su Toljan, confermatelo! Ferrari più di Marlon. In mezzo al campo Locatelli convince più di Obiang, ma nessun dei due convince sotto il punto di vista dei bonus. Potrebbe tornare Berardi tra i convocati di Mister De Zerbi, ma il suo utilizzo non è assicurato. Djuricic per il riscatto. Si a Traorè, ma l’uomo del momento è Jeremie Boga: il francese è autore di un campionato un po’ sotto le aspettative, ma si è reso protagonista nel finale della partita contro il Cagliari. È la svolta? Date continuità a Ciccio Caputo.

SPEZIA

Bastoni meglio di Vignali. Pobega out, ma non ispirano Estevez e Maggiore. Ricci rigorista, si può lanciare nel caso di un centrocampo in emergenza. Problemi per Farias (ex della partita), potrebbe spuntarla Verde. Gyasi di quantità, ma manca il suo apporto sotto il capitolo bonus. Andrej Galabinov deve sfruttare il momento per riprendersi il posto che gli ha tolto Nzola.

REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – APRIL 04: Jeremie Boga of Sassuolo looks on during the Serie A match between US Sassuolo and Chievo at Mapei Stadium – Citta’ del Tricolore on April 4, 2019 in Reggio nell’Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

JUVENTUS – ROMA
Sabato 6 Febbraio ore 18.00

JUVENTUS

Chiellini professionista esemplare: si fa sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa, non è un’eresia lanciarlo da titolare. Bonucci non conosce vie di mezzo, potrebbe stupire andando in gol, come potrebbe affossare i suoi con disattenzioni imperdonabili.  Cuadrado c’è e si vede, non si deve lasciare fuori nonostante la sfida contro Spinazzola. Federico Chiesa si esalta in partite come questa ed è l’uomo più in forma dei bianconeri. Si a McKennie, convince più Arthur di Rabiot galleggiano in voti normali, niente di particolare. Ramsey ha troppi alti e bassi conditi da problemi fisici: il gallese va verso il forfait contro la Roma. Morata vorrà tornare al gol. Cristiano Ronaldo viene da una doppietta e vorrà continuare su quella scia.

ROMA

Ancora out Smalling, al suo posto Ibanez (sconsigliato). Si al difensore goleador Mancini. Leonardo Spinazzola da ex vorrà lasciare il segno, convince più di Karsdorp che dovrà vedersela con Chiesa. Meglio Villar di Cristante: il ragazzo spagnolo ha personalità e la metterà in mostra. Ancora una volta verso il forfait Pedro, se lo spagnolo non dovesse farcela, mister Fonseca sta valutando l’ipotesi di un cambio di modulo con la coppia Mayoral-Mkhitaryan guidare l’attacco. Dzeko? Si può schierare, ma assicuratevi una copertura.


GENOA – NAPOLI
Sabato 6 Febbraio ore 20.45

GENOA

Si può schierare Criscito, il fattore rigori è sempre importante. No a Masiello. In mediana si convince solo Strootman: il centrocampo del Napoli potrebbe soffrire la sua fisicità. Problemi per Shomurodov, potete schierarlo ma assicuratevi una copertura. Implacabile Mattia Destro, non può essere escluso. È uno dei momenti migliori della sua carriera.

NAPOLI

Koulibaly meglio dei compagni di reparto. Ballottaggio tra Manolas e Maksimovic. A centrocampo sicuri del posto Elmas e Demme (nonostante la botta rimediata in Coppa Italia), mentre sono in pieno ballottaggio Zielinski e Bakayoko. Hirving Lozano è la luce di questo Napoli, lanciatelo! Bene Politano, Insigne acciaccato ma è schierabile facendo particolare attenzione al suo eventuale sostituto. Petagna per completare l’attacco. Osimhen? Non è ancora pronto, ma potrebbe trovare spazio nel finale.

Napoli’s Mexican forward

BENEVENTO – SAMPDORIA
Domenica 7 Febbraio ore 12.30

BENEVENTO

Un buon inizio per Depaoli nelle streghe. Glik meglio di Caldirola, il capitano dei giallorossi deve ancora recuperare la migliore condizione. Nicolas Viola vorrà recuperare il tempo perso a causa dell’infortunio: calcia rigori e punizioni, rappresenta un’ottima carta di giornata. Ultima chance per Lapadula che deve imporsi su Gaich, lanciatelo! Caprari per le legge dell’ex.

SAMPDORIA

Grande stagione per Augello, si può confermare. Si a Yoshida. Meglio Thorsby di Adrien Silva ed Ekdal. Sono le partite in cui Antonio Candreva deve lasciare il segno. Damsgaard e Jankto a prescindere dal minutaggio.
Ranieri ha provato dal primo minuto Torregrossa in coppa con Quagliarella. Keita da mina vagante a a partita in corso

Risultato immagini per nicolas viola

MILAN – CROTONE
Domenica 7 Febbraio ore 15.00

MILAN

Via libera al blocco Milan. Bene Calabria, ma è il momento du tornare a splendere per Theo. Buon esordio per Tomori con il Bologna, mentre Romagnoli non ispira particolarmente, ma si può schierare in partite come questa. Kessié, da rigorista, meglio di Bennacer. Leao più Saelemaekers, ma la notizia è il ritorno di Hakan Calhanoglu: il turco vorrà stupire fin da subito. Ibrahimovic si schiera sempre. Mandzukic non è ancora pronto.

CROTONE

Evitate l’intero blocco difesa, esterni compresi. Poco da pescare anche sulla linea mediana, Zanellato da ex, ma solo in un centrocampo in piena emergenza. Squalificato Messias, tocca al nuovo arrivato Adam Ounas? Il ragazzo algerino è dotato di una grande velocità, che combinata ad estro e fantasia può creare problemi alla retroguardia rossonera. Simy da rigorista, ma rimane comunque un grosso azzardo.

Risultato immagini per Calha

UDINESE – HELLAS VERONA
Domenica 7 Febbraio ore 15.00

UDINESE

La difesa ha dimostrato una certa solidità, soprattutto Nuytinck. Come sempre, meglio Stryger-Larsen di Zeegelaar. Squalificato De Paul, toccherà a Roberto Pereyra salire in cattedra a dettare i tempi fra i bianconeri. Arslan di quantità, così come Walace. Si può lanciare dal primo minuto Llorente. Deulofeu non ha convinto fino a questo momento, si può schierare solo in un attacco privo di grandi firme.

HELLAS VERONA

Si può schierare Dawidowicz, ma il meglio rimane comunque Dimarco. Tameze da buon voto, ancora assente Miguel Veloso, sarà Ilic a dirigere la manovra degli scaligeri, ma attenzione anche alla sua grande dote balistica. Zaccagni si mette sempre e comunque, Barak stavolta da ex è un’ottima scelta. Barak da ex, ma c’è un altro ex che ispira ancora di più, e si tratta di Kevin Lasagna. Arriverà proprio contro la sua ex squadra, di cui era anche capitano, il primo gol in maglia gialloblu?

Risultato immagini per lasagna kevin
PARMA – BOLOGNA
Domenica 7 Febbraio ore 18.00

PARMA

È rivoluzione in casa Parma! Oltre al recente cambio di panchina che ha visto subentrare D’Aversa al posto di Liverani, il mercato di Gennaio ha portato tanti volti nuovi che potrebbero esordire già da Domenica. In difesa pronto ad esordire il nuovo arrivato Bani (ex della partita), mentre sarà confermato Conti sulla destra. Si a Kucka: dà sempre il 110% in ogni partita e, oltre ad essere il rigorista della squadra, è sempre un insidia con i suoi inserimenti. Kurtic proverà a cambiare passo, mentre non ispira Hernani. Esordio per il nuovo arrivato Dennis Man? È giunto il tempo di scommettere, potrebbe stupire! Perde un po’ di appetibilità a causa del ruolo (listato attaccante), ma potrebbe non essere una follia schierarlo per completare l’attacco. No a Cornelius. È tempo di tornare a splendere per Gervinho.

BOLOGNA

Tomiyasu giocherà sulla destra, ruolo che sembra prediligere. Hickey ha perso il posto, si va verso la conferma di Dijks sulla sinistra. Svanberg di Schouten, per la capacità di arrivare al tiro e per la predisposizione del secondo ai cartellini. Roberto Soriano a secco da troppo tempo, non tiratelo fuori nonostante il momento: se il Bologna si rialzerà, lo farà grazie a lui. Stesso discorso per Barrow che non sta attraversando un grande periodo, ma contro un Parma in oggettiva difficoltà può essere una buona carta per il vostro attacco.

 

LAZIO – CAGLIARI
Domenica 7 Febbraio ore 20.45

LAZIO

Buona prova all’esordio per Musacchio contro un avversario ostico come l’Atalanta. Non dà garanzie Hoedt, mentre Acerbi si mette sempre. Lazzari in crescita, ma meglio preferirgli l’altro esterno di fascia, ovvero Marusic. Leiva di sostanza e poco altro (attenzione ai malus). Tutti si aspettavano un Luis Alberto acciaccato al rientro dall’operazione, ma lo spagnolo ha dimostrato tutt’altro e merita la riconferma. Via libera a Milinkovic-Savic, sono le sue partite. Si è sbloccato il Tucu Joaquin Correa! Il giocatore sembra aver smaltito i problemi che hanno contraddistinto la prima parte di stagione. Immobile non si mette mai in discussione. Attenzione alle mine vaganti Muriqi e Andreas Pereira.

CAGLIARI

Poco da dire sulla formazione di Eusebio Di Francesco. La squadra si trova in un momento di grande difficoltà dalla quale sarà dura uscire proprio a Roma contro questa Lazio. In questi casi l’unica soluzione è affidarci alle certezze del reparto offensivo escludendo, se possibile, la difesa dalle nostre scelte. Radja Nainggolan conosce molto bene lo Stadio Olimpico e vorrà lasciare il segno per portare fuori da questo periodo la squadra sarda. Un altro profilo interessante è Joao Pedro: schierarlo è tutt’altro che un azzardo, il brasiliano è rigorista e leader della squadra, ogni occasione nasce dai suoi piedi. Sorpresa? El Cholito Simeone.

Risultato immagini per Tucu correa

LEGGI ANCHE:

CorSport, probabile formazione: torna Igor dal 1′, a destra in pole Caceres. Eysseric al posto di Eysseric

CorSport, probabile formazione: torna Igor dal 1′, a destra in pole Caceres. Eysseric al posto di Ribery

 

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Sondaggio Fiorentina-Chiellini? Davide Lippi: “Smentisco categoricamente. Mai dichiarato quanto scritto”

Sondaggio della Fiorentina per Chiellini? Arriva la smentita dell'agente Davide Lippi

Sconcerti: “Credo che Vlahovic non resterà alla Fiorentina”

Il giornalista Mario Sconcerti ha rilasciato un'intervista su TMW Radio. Ecco le sue parole: "Ci sarà un bel cambio di attaccanti in questo mercato estivo,...

CALENDARIO