Abbiamo poco fa sentito Alberto Malusci, in esclusiva per Labaro Viola. L’ex difensore della Fiorentina ha toccato tutti i principali ed attuali temi che riguardano la compagine gigliata.

Salve Malusci, ad un ex difensore come lei non posso non chiedere subito un’analisi sulla difesa dalla Fiorentina. Meglio a 3 o a 4 secondo la sua opinione?

La difesa della Fiorentina sta facendo bene con entrambe le disposizioni tattiche. Nella difesa a 3 hanno fatto bene sia il giovane Milenkovic che Vitor Hugo, a 4 è venuto fuori l’acquisto azzeccatissimo di Pezzella. Credo quindi che Pioli possa scegliere anche in base alle partite ed alla disposizione tattica delle squadre avversarie.

Dopodomani contro la Sampdoria non ci sarà capitan Astori. L’ottimo Vitor Hugo visto ultimamente comunque non dovrebbe farlo rimpiangere, mi corregga se sbaglio….

Bè, bisogna ammettere però che Astori rappresenta davvero un perno di questa squadra, anche se come caratteristiche tecniche credo che Vitor Hugo sia il suo sostituto naturale senza alcun dubbio.

Come giudica fin qui il lavoro di Pioli?

Ottimo senza nessuna discussione. Sta facendo crescere tanto una squadra formata da molti giovani.

Se dovesse dargli un voto ben preciso?

Gli darei un 7,5 abbondante.

Veniamo alla Società: la tifoseria deve continuare ad avere fiducia nei Della Valle? E gli stessi imprenditori marchigiani dovrebbero concludere il proprio ritiro sull’Aventino e tornare ad occuparsi direttamente della Fiorentina?

Io credo che i Della Valle dovrebbero tornare quanto prima a Firenze, e preparare un colloquio pubblico con una parte della tifoseria. Devono insomma mettere fine a tutte le polemiche che li riguardano.

Chiudiamo con un giudizio sul mercato riparazione. Di quanti giocatori secondo lei avrebbe bisogno la Fiorentina a gennaio, per arrivare tra le prime 6-7 del nostro Campionato a maggio?

Purtroppo credo che a gennaio di giocatori in grado di farti fare il salto di qualità non ce ne siano, nel senso che è un mercato di riparazione come lo definisce anche lei, dove chi ha i calciatori forti se li tiene e non li cede. Quindi vedo una sessione di calciomercato difficile per tutti, anche per la Fiorentina.

Giancarlo Sali

Comments

comments