5 Marzo 2021 · 05:31
7.7 C
Firenze

“Errore di Lafont? Colpa di Vitor Hugo. Mercato chiuso. In estate volevamo Zurkowski poi…”

Stefano Pioli ha parlato in sala stampa alla vigilia della partita di Coppa Italia contro la Roma, queste le sue parole:

“Domani sarà una gara molto importante per andare avanti in coppa, non per la stagione intera, in campionato stiamo lottando in tanti per l’Europa. Abbiamo bisogno dell’aiuto dei tifosi, anche se l’orario non aiuterà siamo sicuri che conteremo sul sostegno necessario. Contro il Chievo abbiamo fatto una buona gara.

Chiesa è un ragazzo determinato, cresce con il lavoro giornaliero. E’ molto severo con se stesso ed attento, deve lasciare stare le voci sul futuro. Non si può sapere cosa succederà il prossimo anno

Abbiamo subito qualche rete di troppo ultimamente, ma molti dei gol presi sono stati subiti in inferiorità numerica, non sono molto preoccupato

Contro l’Atalnata la Roma ha mostrato tutto il loro potenziale offensivo e non solo, ma come tutti hanno anche qualche lacuna. Nella gara di campionato abbiamo avuto molte opportunità, chiunque andrà in campo riuscirà a dare qualità alla manovra.

Dobbiamo sapere quando bisogna attaccare e quando aggredire. E’ importante saper leggere le partite ed aver l’idea di far male agli avversari.

Mi hanno già detto da qualche giorno che il mercato in entrata è chiuso…

Noi cerchiamo sempre di costruire da dietro, se facciamo qualche errore di valutazione come successo con il Chievo salta tutto. Alban è bravo con i piedi, deve migliorare nella scelta da fare, ha i piedi buoni. Hugo non doveva passargli il pallone in quella occasione. Questo errore lo aiuterà a migliorare.

Nella gara che abbiamo giocato in campionato contro la Roma Zaniolo è stato il giocatore che più mi ha impressionato, ha duellato alla grande con Veretout. Non è mai facile fare delle valutazioni precise sui giovani, a volte le scelte pagano, altre no.

Champions a cinque punti? E’ vero che abbiamo perso qualche punto di troppo, ma ormai non si può tornare indietro. In questo 2019 siamo partiti bene, gestendo alla grande la pausa invernale.

Espulsioni? A volte vengono dati dei gialli pesanti dopo 5′ di gioco. Ma non sono critiche alla classe arbitrale.

Zurkowski lo avevamo seguito già in estate, ha buona tecnica e tempi di inserimento, gli daremo il giusto tempo per abituarsi nel nostro calcio”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Hugo: “Davide ci ha lasciato tanti insegnamenti da non dimenticare mai”

L'ex difensore centrale della Fiorentina, Vitor Hugo, ha rilasciato un'intervista su Radio Bruno e ha parlato del suo amico ed ex compagno di squadra,...

CALENDARIO