25 Ottobre 2020 · 03:44
13.1 C
Firenze

Ecco le date possibili del ritorno in campo della Serie A: da metà aprile a inizio maggio

Cominciamo con il dire che la Uefa spinge affinché si torni in campo il 21-22 aprile. Ma questa ipotesi è considerata da scartare dalle federazioni, sostenute tra l’altro dai medici che la sconsigliano vivamente. In ogni caso, a oggi, l’obiettivo è quello di far ripartire le coppe il 13 (sicuramente a porte chiuse) in modo da liberare il calendario almeno di uno slot. Facendo i conti della serva e limitandoci alla Serie A, ci sono ancora da giocare 12 partite di campionato, i recuperi (per chi li ha), e tre partite di Coppa Italia (il ritorno delle semifinali e la finale). Cercando di essere ottimisti le date per ripartire sono il 2, il 9 o il 16 maggio. Nel primo caso si riuscirebbe a chiudere la stagione il 28 giugno come chiesto dalla Uefa, negli altri due, più probabili a oggi, si sforerebbe luglio (il 5 o il 12). In ogni caso si tratterebbe e si tratterà di calendari affollati con 4 turni infrasettimanali sicuri più le coppe per le italiane ancora in corsa. La Coppa Italia finirebbe al 20-21 maggio per le semifinali e al 18 giugno per la finale. L’Europa League, ma questo è già stato deciso, si concluderà il 24 giugno e la Champions il 27. Tutto in un fiato. Sperando che ripartire sia davvero possibile.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ribery fuori, gioca Callejon in attacco con Koaumè. Lirola si, Pulgar no. La probabile Fiorentina

Secondo quanto riportato da Radio Bruno questo pomeriggio Beppe Iachini ha provato la formazione titolare della Fiorentina per la partita in programma domani alle...

Pirlo su Bernardeschi: “Voglio utilizzarlo come esterno a tutta fascia, lo faceva alla Fiorentina”

"Bernardeschi rientra da un infortunio - ha detto in conferenza stampa Andrea Pirlo, tecnico della Juventus - e qualche partita che riesce a rientrare...

CALENDARIO