Sulla Gazzetta dello Sport troviamo un approfondimento sulla questione Nikola Kalinic, il centravanti croato conferma di essere in grande forma: otto gol in campionato (dodicesimo stagionale), che interrompe il lungo digiuno tra le mura del Franchi cominciato il 24 aprile contro la Juve dove mise a segno un gran bel gol. Un momento di grazia anche fuori dal campo: Kalinic ha ritoccato il contratto fino al 2019 con un ingaggio di quasi due milioni l’anno più bonus, mentre la Fiorentina ha imposto una clausola da 50 milioni valida per l’Italia e l’estero. Una mossa voluto e ottenuta dal direttore generale Pantaleo Corvino e annunciata ieri, a cose già ampiamente scritte e avvenute, da Andrea Della Valle che poi ha aggiunto che verrà seguita questa strada per tutti i giocatori più forti.

Comments

comments