All’interno delle pagine de La Nazione si analizzano, e si prova a leggere tra le righe, le parole di Diego Della Valle. Utile riportare l’impressione “off record” ricavata dall’incrocio con l’imprenditore.  DDV non ha intenzione di vendere, né tantomeno di svendere, quindi l’ipotesi di ripristinare il rapporto con Firenze deve essere presa in considerazione, senza fare passi indietro ma cercando di capire quanto sia circoscritta l’anima della “contestazione a prescindere”. Altro aspetto: se DDV poco si lascia condizionare dal malcontento, è diversa la sensibilità di Andrea Della Valle, che fra i due fratelli è senz’altro quello sentimentalmente più coinvolto a livello calcistico.

Comments

comments