L’allenatore Roberto De Zerbi del Sassuolo accostato più volte Fiorentina per sostituire Montella, ha parlato a Sky Sport sul suo futuro: “Mi è stata fatta questa domanda da un altro giornalista e io ho risposto in maniera naturale cioè che sono già in un club di prima fascia. Oltre ai grandi valori del club aggiungerei la lealtà e la correttezza. Siamo al 7° anno in Serie A e per ambire ad obiettivi importanti che le altre cercano da anni, ma hanno storie differenti dalla nostra. Io qui sto molto bene. L’inaugurazione di casa nostra porta vantaggio al nostro lavoro. Crea senso di appartenenza e non è poco. Io sono cresciuto a Milanello e questo ambiente mi ricorda proprio quello. Negli anni passati, con i campi che non erano di qualità altissima venivano degli infortuni e spero che la struttura ci aiuti anche in questo senso. Essere qui oggi ci emoziona perché sembra di stare in una grande società ma io non avevo dubbi, chi li aveva forse dopo oggi non li avrà più”.