4 Marzo 2021 · 13:53
14.2 C
Firenze

Damascelli: “Le offese sono ormai un classico a Firenze, nessuna sorpresa. Ma Gasperini…”

Questo è un estratto dell’editoriale di Damascelli. giornalista, che ha scritto su Il Giornale:

“A Firenze è un classico, si tratti di Lippi o di Allegri o di Sarri, li cito apposta perché è gente di Toscana, chi osa sfidare la Viola e avvicinarsi all’Arno deve pagare il conto, figlio di puttana e merdaiolo, in dosi outlet, non si nega a nessuno.  Se si fosse fermato alla rabbia e al malessere morale, il Gasp avrebbe avuto ragioni mille ma ha voluto sputare lo stesso liquame. Nessuna sorpresa, senza l’oltraggio, senza l’offesa non c’è partita. Basta leggere i titoli di certi fogli che invitano non a battere l’avversario ma a cancellarlo”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Saponara scrive una lettera ad Astori: “Primo a scrivermi a Firenze. Ricordo le urla di Chiesa in albergo”

Sono passati tre anni da quel maledetto 4 marzo 2018. Quando tutto si è fermato. Per pochi giorni. Prima che la vita riprendesse a...

Basile: “I cambi si confermano infelici. Spinazzola ha segnato come…”

Il giornalista del Corriere dello Sport, Massimo Basile ha commentato la prestazione della squadra viola con la Roma rispetto alla partita precedente giocata contro...

CALENDARIO