Dalla Spagna sono sicuri: la Fiorentina vuole riportare a casa Piccini

Il terzino destro, cresciuto nel vivaio viola, è passato al Betis nel 2015 per 1,5 mln

0
758

L’indiscrezione, riportata da eldesmarque.com, è di quelle che hanno del clamoroso: pare infatti che la Fiorentina abbia manifestato la chiara volontà di riportare in Italia il terzino Cristiano Piccini, attualmente sotto contratto con il Real Betis.

L’addio dell’esterno destro classe ’92 è indubbiamente stato uno dei più controversi della storia recente della Fiorentina. Un giovane fiorentino, cresciuto nel vivaio viola, già lanciato in prima squadra e destinato, almeno in quelle che erano le speranze (poi puntualmente disattese), ad occupare a lungo un ruolo troppe volte oggetto di discussione in casa viola.

Gli eventi, tuttavia, prendono tutta un’altra piega e, dopo un giro di prestiti tra Carrarese, Spezia e Livorno, Piccini approda definitivamente in Andalusia per la modica cifra di 1,5 milioni di euro. Ecco che, a distanza di quasi tre anni, la dirigenza viola torna a rivalutare (forse) le qualità di quello che era considerato uno dei migliori prospetti della cantera (per dirla appunto alla spagnola) della Fiorentina.

Gianmarco Biagioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui