L’ex direttore tecnico della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha ripercorso le sue esperienze nella dirigenza viola, spiegando come la possibile fine di una storia sia sempre dietro l’angolo. “Parlo per quanto avvenuto alla Fiorentina, perché dopo quattro qualificazioni Champions mi ritrovai ad annaspare e prendere provvedimenti. Si può arrivare a fine ciclo senza saperlo, non si sa mai quando avviene perché altrimenti avremmo la sfera di Cristallo. L’acquisto più importante? La Scarpa d’Oro di Toni, ma non voglio pensare al passato”.

Tuttomercatoweb.com