Pantaleo Corvino, dg della Fiorentina, ha parlato a Tmw dei possibili cambiamenti proposti dalla Fifa guidata da Infantino.

“Iniziamo dal mercato di gennaio. Giusto abolirlo? “Sì, posso essere d’accordo ma magari sarebbe opportuno inserire una sessione di una settimana-dieci giorni a novembre”.

E sulla riduzione del mercato estivo facendolo terminare prima dell’inizio dei campionati? “Sì sono d’accordo”

Altro tema: porre un limite al numero di tesserati per le squadre. “Se si decide di mettere un limite al numero di extracomunitari, questa sarebbe una vera stortura. E vi spiego il perché: in Portogallo, in Belgio, in Svizzera e in Germania non esiste nessun tipo di limitazione, eppure le squadre di club e le nazionali non ne risentono. Altro discorso è invece quello dell’introduzione delle seconde squadre ma soprattutto dovrebbe essere istituito l’obbligo di investire nelle strutture per i settori giovanili”.

Fonte: Tmw