29 Gennaio 2022 · 14:36
12.2 C
Firenze

CorSport, Il lavoro di Iachini è a metà: tra numeri e meriti vuole guadagnarsi la conferma

Il contratto ce l’ha fino a giugno 2021, ma Beppe inchini quello che ha ottenuto in carriera se l’è sempre sudato e non è un modo di dire. Da calciatore prima e da allenatore adesso. E poi sa benissimo che le certezze di oggi possono tornare in discussione domani e allora il suo pensiero è fisso su un unico obiettivo: meritate la conferma sul campo ed essere uno dei riferimenti della Fiorentina del futuro. Qualche mattoncino solido l’ha già messo. I numeri dicono che alla guida della squadra viola ha ottenuto 13 punti in 9 gare (3 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte) e l’eliminazione dell’Atalanta agli ottavi di finale di Coppa Italia. Il programma di risalita ha avuto intanto nel 3-5-2 il modulo scelto e più sicuro per dare solidità alla squadra, ben sapendo Iachini di dover dare una valida alternativa. Ha puntato Pulgar regista, ha ridato fiducia e consapevolezza a Lirola, ha gestito bene l’alternanza Vlahovic-Cutrone, ha instaurato un ottimo rapporto con Chiesa. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO