Corsa senza palla e inserimenti negli spazi. Cosi Benassi vuole diventare il trequartista alla Perrotta

Arrivato dal Torino per 10 milioni ha qualità diverse rispetto agli altri centrocampisti viola. Può essere un trequartista diverso

Marco Benassi, Verona - Fiorentina

Marco Benassi è entrato nei primi tre gol della Fiorentina a Verona.Con Chiesa si cambia spesso la posizione. In più, ora che è arrivato Thereau, i due azzurri devono all’occorrenza ripiegare in difesa e dare una mano ai mediani. La Fiorentina, però, l’ha scelto perché ha una caratteristica che mancava: il saper inserirsi negli spazi, Badelj ha più genio, Veretout più forza e Saponara più colpi decisivi, ma nessuno dei compagni corre senza palla e in verticale come lui. L’idea di prenderlo è nata proprio per questo: una volta completato l’acquisto di Veretotut, serviva un moto perpetuo in grado di giocare anche senza palla.

Un “assaltatore” per dirla alla Corvino, una sorta di Perrotta dei tempi romanisti.
La Fiorentina è convinta che i 10 milioni per strapparlo al Torino siano stati ben spesi, anche se Mihajlovic lo aveva messo ai margini della squadra.

 

Corriere fiorentino

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments