Andrea Della Valle non ha cambiato idea. In una giornata cominciata presto, a Benevento, per la laurea magistrale honoris causa in Economia e Managment all’Università del Sannio al fratello Diego, il patron viola ribadisce la sua voglia di prendersi una pausa (chissà quanto lunga) dalla Fiorentina. Il viaggio in Oriente non ha lenito i turbamenti di quando (dopo la partita con il Sassuolo) si sfogò per le offese della curva. Non è la prima volta che Adv (anni fa scrisse anche una lettera aperta a Firenze) si dice amareggiato per il comportamento dei tifosi e parla di “passo indietro”. Stavolta però sembra qualcosa di più di un semplice fastidio. Stavolta pare essere una riflessione più profonda che lascia aperta qualunque scenario per la Fiorentina che verrà.

Fonte: Corriere Fiorentino

Comments

comments