Cognigni: “Entro il 10 marzo presenteremo il progetto dello stadio. Sousa resta? Dipende dai risultati”

"In estate compreremo giovani italiani forti. Questa vittoria è una spinta per l'Europa League" così Mario Cognigni a fine partita

0
371

Dopo la vittoria contro l’Udinese ha parlato il presidente esecutivo Mario Cognigni, queste le sue parole:

“È stato molto importante vincere oggi, la squadra si è ritrovata immediatamente e questo ci fa ben sperare. Sousa? Aveva detto su Babacar che aveva fatto una bella partita e Logicamente Sousa lo ha riproposto: oggi l’attaccante lo ha ripagato con il gol.

Non abbiamo mai messo il cartellino vendesi su Kalinic e non abbiamo mai avuto intenzione di venderlo: il suo prezzo è talmente alto che nessuno si è mai avvicinato. Andrea Della Valle ha preferito uscire prima e porto i suoi saluti a tutta la città.

Questa vittoria è un’iniezione di fiducia in vista della gara col Borussia in Europa League.

Sullo stadio ho letto tante cose curiose sul ritardo della presentazione: noi abbiamo rispettato l’impegno di presentare entro il 28 di dicembre il progetto ed il 10 di marzo presenteremo le carte.

Del rinnovo di Gonzalo si occupa Corvino. Investire a gennaio più di quello che abbiamo fatto a gennaio è una cosa non vera: abbiamo fatto degli acquisti mirati e in estate faremo cose simili, innestando validi giovani italiani.

Il futuro di Sousa? Il futuro si stabilisce dai risultati, in tutti i casi. Noi andiamo avanti con grande armonia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.