La Fiorentina con il Chievo apra la serie di cinque gare, andando oltre la sosta, che potrebbero promettere molto ma che allo stesso tempo contengono al loro interno trappoline e trappolone che nemmeno davanti ai Viet Cong. Stefano Pioli lo sa benissimo e inizia la rincorsa usando parole di equilibrio, di misura, ma anche di stimolo a tutti i suoi giocatori nessuno escluso. La svolta è indispensabile, il futuro è adesso.

Corriere dello Sport Stadio

Comments

comments