Dal ritiro della Nazionale ha parlato Federico Chiesa, queste le sue parole a Radio Bruno:

“L’Europeo Under 21 è un grande obiettivo da raggiungere, ma ci sono altri obiettivi da raggiungere. Mi trovo bene in qualsiasi posizione. Devo saper fare più ruoli. A sinistra son più portato a venire verso il centro perchè son dentro, ma imparerò ad usare anche il sinistro.

Penso solo al campo, a questi tre giorni di stage. Poi penserò alla Fiorentina. Non mi sento ne una stella ne un simbolo. Sono a disposizione dell’allenatore della Nazionale e di Pioli.

Io, Biraghi e Benassi siamo molto contenti di questa convocazione. Felici di far parte del nuovo ciclo. Sfidare la primavera viola è stata una bellissima emozione. Mi ricordo quando ero nella primavera e affrontai la nazionale di Conte.

In questi giorni ho pensato solo allo stage, da domani si penserà alla prossima partita a Udine con la maglia viola. Son stati tre giorni importanti, da domani con la Fiorentina penseremo a giocare partita dopo partita per arrivare più in alto possibile. Credo nel progetto della società viola, il mio obiettivo è allenarmi e migliorarmi sempre di più”

Comments

comments