27 Febbraio 2021 · 17:21
17.8 C
Firenze

Ceccherini: “Ci riprenderemo l’Europa sul campo, questa è la svolta della mia carriera”

l nuovo acquisto della Fiorentina, Federico Ceccherini, è stato presentato nella sala stampa dello stadio “Artemio Franchi”. Dopo quelle di Giancarlo Antognoni, ecco anche le prime parole del difensore classe ’92: “Se da bambino sognavo la Fiorentina? La vedevo come una squadra importante, con grandi obiettivi e con una grande storia. È sempre stato un sogno arrivare a vestire questi colori”.

“Cosa ho visto da avversario? La Fiorentina è sempre stata una squadra ostica e propositiva, che appena perdeva il pallone veniva subito ad aggredirti”.

“Il mio obiettivo personale? Sono venuto qui per migliorarmi ma penso sopratutto agli obiettivi di squadra. Il nostro obiettivo è l’Europa, ci è stata volta e vogliamo riprendercela sul campo”.

“Il derby con il Livorno? Sarebbe una partita strana ma vorrei vincerla”.

“Se altre squadre si sono interessate? Si, ma ho detto al mio procuratore che volevo aspettare la Fiorentina”.

“I miei modelli? Da piccolo cercavo di imitare Nesta. Oggi mi rivedo molto in Chiellini, un difensore puro che viene da Livorno come me”.

“Le mie prime sensazioni? Sono molto positive, i compagni mi hanno accolto bene e lavoro benissimo con lo staff. Abbiamo l’atteggiamento giusto per riuscire a crescere”.

“Il lavoro con Pioli? Quando sono arrivato mi ha spiegato la sua idea di gioco, soprattutto per quanto riguarda la fase difensiva. Mi ha detto che la squadra tende ad aggredire alto, per recuperare subito il pallone”.

“L’Europa? La Fiorentina, lo scorso anno, ha fatto un grandissimo campionato. Se ci sono delle regole vanno rispettate e siamo delusi dall’esito del ricorso. C’è delusione ma vogliamo fare di tutto per conquistare di nuovo l’Europa sul campo”.

“Un appello per gli abbonati? Vedendo la rabbia e la voglia con la quale lavoriamo, sono convinto che faremo un grande campionato. Per farlo abbiamo bisogno dell’aiuto dei nostri tifosi”.

“La mia esperienza? Arrivare qui è la svolta della mia carriera e voglio sfruttarla al massimo. Pezzella e Hugo mi stanno aiutando molto ed io voglio dare il massimo quando sarà chiamato in causa, indipendentemente dalle presenze”.

“Un giovane che mi ha impressionato? Chiesa, anche se lo conoscono tutti, e Montiel, che pur essendo gracile ha delle grandi potenzialità con i piedi”.

“Come ho reagito quando ho ricevuto la notizia della possibilità di trasferirmi a Firenze? Ero a Crotone, per sostenere le visite mediche, quando mi hanno detto di andare in sede. Ho preso la macchina e sono corso subito lì, per non rischiare che cambiassero idea”.

Gianmarco Biagioni

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Analisi Udinese: Fisicità e grande equilibrio tattico. Lavoro delle punte fa perdere lucidità sotto porta

UDINESE-FIORENTINA: PRECEDENTI E STATISTICHE VITTORIA CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A: 1992-1993: Udinese-Fiorentina 4-0 1’, 45’ e 60’ Branca (U), 88’ Balbo (U) 1956-1957: Udinese-Fiorentina 2-5 1’...

Daily Mail, il Liverpool vuole De Paul per sostituire il partente Wijnaldum

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, il Liverpool vorrebbe il giocatore argentino, De Paul, dell'Udinese perchè lo considera come l’erede naturale del centrocampista olandese,...

CALENDARIO