Dalla Turchia alla Polonia, per Bart Dragowski si registra anche l’interesse della Serie B italiana, con l’Ascoli in prima fila e la Cremonese, orfana da novembre del titolare Radunovic, out per la rottura del crociato e che da allora ha mandato tra i pali il trentenne Ravaglia. Dovesse partire in prestito il polacco, ci sarebbe comunque da garantire un sostituto a Lafont: Leali del Perugia è il profilo che i gli uomini mercato della Fiorentina hanno sempre tenuto nei radar, ma non si escludono sorprese dell’ultimo minuto.

Corriere dello Sport