5 Dicembre 2020 · 03:33
11.2 C
Firenze

CACERES ACCETTA I VIOLA, PRONTO UN BIENNALE. ACCELERATA IMPORTANTE PER RAPHINHA. CHIESA…

Di Gabriele Caldieron

Fiorentina assolutamente scatenata sul mercato: dopo Franck Ribery che oggi verrà presentato alla stampa alle 17.30 e ai tifosi alle 20.00, Pradè e Barone continuano imperterriti la loro campagna acquisti.

Di Marzio lancia e noi, da ciò che risulta al momento possiamo affermarvi che: Martin Cacéres sarà un giocatore della Fiorentina nelle prossime 48 ore. L’uruguaiano ex Barcellona, Juventus e Lazio, ha accettato la proposta gigliata: biennale da 1.3/1.5 mln netti a stagione per due anni. Il difensore classe ’87 può essere impiegato sia come terzino destro che come difensore centrale, un altro rinforzo di assoluta qualità ed esperienza.

Capitolo Raphinha, il brasiliano in forza allo Sporting Lisbona classe ’96 piace tantissimo a Montella. Il giocatore è un esterno alto che predilige l’idea del “piede invertito” essendo mancino ama la fascia destra per convergere al centro e calciare verso la porta, similitudine tattica con Ribery ma soprattutto con Chiesa che sebbene ancora viene vociferato in uscita, Montella vorrebbe provarlo come falsonueve ossia, prima punta, nel 4-3-3 dirottando Boateng nella linea di centrocampo insieme a Badelj e Pulgar.

La cifra? Si parla di un costo di cartellino intorno ai 30mln, cifre che fino a poco tempo fa sembravano essere utopie per le casse viola ma dopo l’affare Ribery abbiamo capito ampiamente che non è così.

Attenzione ovviamente alla situazione di Chiesa, in costante monitoraggio ed evoluzione di mercato, ma ci fidiamo di Commisso: non si muove.

Raphinha darebbe inoltre anche un’altra possibilità tattica: quella del 4-2-3-1.

Perchè la Fiorentina starebbe cercando tanti esterni offensivi? Vista la difficoltà di cedere Simeone e la fiducia che Montella sta riservando per Vlahovic l’idea è quella di ricreare come nel 2012 una batteria di esterni forti ed intercambiabili come prime punte: (Ribery, Chiesa, Boateng e… Raphinha) e Dusan pronto ad entrare “stile Luca Toni” in partite diverse da quelle che ha in mente il tecnico partenopeo. Quindi non è da escludere, oltre a Raphinha, anche l’arrivo in riva d’Arno di uno tra: De Paul o Berardi.

Il mercato doveva entrare nel vivo dopo il 10 di agosto come annunciato da Pradè alla sua conferenza stampa di preparazione. Aspettative rispettate, ogni ora può essere decisiva per questi due acquisti.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Morabito: “Nessun rischio retrocessione. Piatek? Non penso. Prenderei Caicedo o Giroud”

Vincenzo Morabito ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Radio Bruno parlando dei temi caldi di casa Fiorentina

Brunelli di Sky: “Fiorentina femminile attardata in classifica ma in ripresa, voci su Bonetti negative”

Gaia Brunelli, giornalista di Sky Sport che segue con attenzione il calcio femminile, si è collegata con TMW Radio nel corso della trasmissione Tutto Calcio Femminile, iniziando...

CALENDARIO