Enzo Bucchioni è tornato a commentare una situazione piuttosto spinosa in casa Fiorentina, ossia quella relativa al futuro allenatore che – salvo colpi di scena – prenderà il posto di Paulo Sousa nella prossima stagione.

“La sconfitta con la Sampdoria ha rimesso in moto tutte le vecchie inquietudini dell’Inter e degli interisti. Nel mirino c’è Pioli, forse troppo Normal one per un progetto ambiziosissimo, fatto con centinaia di milioni di euro e la voglia di vincere subito. Il signor Zhang, patron di Suning, è angosciato dalla domanda che si sente fare o teme di sentirsi fare dai milioni di tifosi cinesi dell’Inter: Pioli chi?“.

“Il tecnico nerazzurro sta lavorando benissimo come dimostrano i numeri, ma conoscendo il calcio non si meraviglia. Lui continua a lavorare per conquistare l’Europa League e guadagnare il rinnovo, ma a fine campionato chiederà soltanto una cosa: chiarezza. Dividersi, eventualmente, non sarà un problema. La Fiorentina lo corteggia con insistenza e starà ad aspettare ancora un po’ con Di Francesco, Semplici, Maran e Mazzarri in lista d’attesa”.

Comments

comments