Enzo Bucchioni è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “Chi nega l’evidenza danneggia Chiesa e non solo. Il rigore non c’è, punto, è figlio di una compensazione che, però, penalizza la Fiorentina”.

Prosegue su Chiesa: “Non potremo mai sapere come è caduto Chiesa. Nessuno è autorizzato a dire che il ragazzo è un cascatore. Gasperini non può permettersi di dire quelle parole. In questo momento Chiesa deve essere protetto abbassando i toni, lui deve pensare a quello che è successo. Se vuole diventare un campione, deve imparare a prendere le botte. Il rischio di essere etichettato c’è”.

E sulla società: “Io non avrei fatto la piazzata dopo Milano. C’è il rischio di macchiare l’immagine della Fiorentina. Non gradisco la muscolarità della Fiorentina, non so perché è stata intrapresa questa nuova linea. Se cominci a ribattere colpo su colpo, non ne esci più. La Fiorentina deve farsi sentire nei modi giusti, ma non pubblicamente”.