Bernardo Brovarone è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “I Della Valle non penso venderanno la Fiorentina ma andranno avanti nel loro progetto. Credo stiano studiando una strategia graduale di riavvicinamento con la città”.

Prosegue sempre sulla proprietà: “La notizia più importante della loro presenza sabato è stato che ci fosse anche Diego. Non avrebbero dovuto offendersi per qualche coro e tanto meno dirlo pubblicamente, si sono comportati in maniera errata. Le contestazioni fanno parte del calcio di oggi, ma non solo nel calcio: basta andare sui social e chiunque viene insultato anche senza motivo”.

E sull’argomento portiere: “Su Sportiello ho un enorme punto interrogativo: ritengo che Corvino abbia sbagliato la gestione. Non ha senso fare la guerra sul mercato a tutti per prendere Dragowski e poi gli metti davanti Sportiello con un prestito biennale. A quel punto dovevi mandare Dragowski in prestito, tenerlo qui a giocare 2 partite all’anno non ha senso”.

Comments

comments