La vicenda del whatsapp di Borja Valero e la reazione della società che annuncia vie legali. Il finale avrà tinte nerazzurre: l’Inter lo vorrebbe già giovedì per il raduno alla Pinetina la partenza verso Riscone di Brunico. Per questo motivo ieri l’agente dello spagnolo, Alejandro Camano, era a Firenze per velocizzare l’uscita. L’operazione dovrebbe attestarsi sui 7-7,5 milioni di euro: l’Inter ha offerto 5 milioni più bonus.

Tra le parti la rottura è totale e finale. Tutto quello che è accaduto ieri non velocizzerà le operazioni di uscita dello spagnolo semplicemente perché ormai la «macchina» era già stata accesa da giorni. Anche perché ormai incombono i raduni. La saggezza e la logica consiglierebbero a Borja Valero di evitare di presentarsi e reciprocamente alla Fiorentina di convocarlo per Moena.

Come? Trovando l’accordo con l’Inter in queste 48 ore. Ieri i protagonisti della telenovela, Corvino, Camano e il giocatore, sono stati irreperibili per tutto il giorno. Una rottura peggiore di questa è difficilmente immaginabile. La Fiorentina non intende lasciare «appeso» alcun discorso e passando per vie legali vuole tutelarsi. In attesa della conferenza dello spagnolo.
La Gazzetta dello Sport

Comments

comments