22 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 20:07

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Bigica: “Edmundo? Uno dei migliori, ma aveva un solo neurone. E quella cena da Pinchiorri…”
News

Bigica: “Edmundo? Uno dei migliori, ma aveva un solo neurone. E quella cena da Pinchiorri…”

Redazione

9 Settembre · 11:10

Aggiornamento: 9 Settembre 2017 · 11:10

Condividi:

Emiliano Bigica, attuale allenatore della formazione Primavera della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “Nella mia Fiorentina la nostra forza era il gruppo, c’era un gran bel rapporto tra la squadra e i tifosi. I migliori calciatori con cui ho giocato? A parte Batistuta e Rui Costa… c’era Edmundo ma purtroppo aveva un solo neurone in testa”.

Prosegue sullo scudetto sfiorato: “I rimpianti per quella stagione sono molti: non so se avremmo vinto lo scudetto ma se lui fosse rimasto, magari saremmo arrivati secondi e non terzi. Oltre a Edmundo cito Serena, Schwarz e Toldo”.

E su Ranieri: “Ranieri? È un grande motivatore, un allenatore capace di cambiare le cose anche a partita in corso. Un aneddoto? Facemmo una scommessa con Ranieri che in caso di 5 vittorie fuori casa ci avrebbe offerto una cena da Pinchiorri, in quell’anno ne vincemmo 6 e il mister ci portò a cena. Solo che da Pinchiorri le porzioni sono piccole e molti di noi andarono dopo a prendere un hot dog perchè avevano ancora fame”.

Conclude con un pensiero sull’attuale rosa della Fiorentina: “Chi mi somiglia della Fiorentina di oggi? Badelj”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio