Federico Bernardeschi, dopo il primo gol messo a segno in Champions League contro l’Olympiakos, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di JTV: “Sono felice per il gol e per la vittoria, ma non mi accontento mai. Si può sempre migliorare in tutti gli aspetti, tutti i giorni, per raggiungere grandi obiettivi come la Juventus merita di avere”.

Prosegue sul suo approdo in bianconero: “Quando sono arrivato qui ho provato delle sensazioni, ho visto delle cose che in altre squadre non ci sono. Anche dall’esterno quando vedevo la Juventus mi ha sempre colpito la mentalità. Quando ci arrivi, ci sei dentro, capisci tutto: capisci che c’è c’è un mondo adatto e costruito per vincere”.

E conclude con una dedica speciale: “Dedica per il gol? A tutte le persone che mi vogliono bene, poi c’è una persona speciale e lei lo sa”.

Comments

comments