Viola show nel primo tempo, a Cagliari: dopo un avvio difficile la squadra di Sousa diventa padrona del campo. Pronti via e la squadra di Rastelli la sblocca: è il secondo quando Murru mette al centro per Di Gennaro che di testa batte Tata sul primo palo. La viola reagisce con un sinistro velenoso di Ilicic su punizione, al 7′, ma Storari c’è. Gli uomini di Sousa premono per trovare il pari, ma al quarto d’ora i sardi rischiano di raddoppiare, ancora con Di Gennaro: prima respinta di Tata sulla sua conclusione, poi il rossoblù calcia fuori a porta sguarnita. La Fiorentina però non sta a guardare: al 20′ lancio chirurgico di Tello per la testa di Kalinic, che tutto solo rimette i suoi in carreggiata. E, al 26′ Berna la ribalta: Kalinic apre a destra per lui, che evita tutta la difesa sarda e sentenzia Storari. La viola non si ferma più: alla mezz’ora è ancora Bernardeschi ad intercettare palla al limite dell’area e a scaraventare un bolide nel sette, per l’1 a 3 viola. Dominio totale al 39′ Berna ricambia il favore servendo un cioccolatino al centro per Kalinic che trafigge Storari per la quarta volta.

Comments

comments